Dove siamo

La Locanda di MarcelloLa Locanda di Marcello si trova a Melia, piccola frazione appartenente al comune di San Roberto, in provincia di Reggio Calabria. Melia è situata a circa 645 metri sul livello del mare e si trova all’interno del territorio del Parco Nazionale dell’Aspromonte, ente preposto alla tutela e alla salvaguardia di una vasta area del territorio calabrese che rappresenta un patrimonio di grande valore naturalistico e custode di saperi e tradizioni secolari. La Locanda di Marcello ha inoltre la caratteristica particolare, unica di questi luoghi, di essere particolarmente vicina tanto alla montagna, quanto alle località di mare. E’ cosi possibile raggiungere facilmente in brevissimo tempo sia la montagna aspromontana con le sue cime, le cascate, gli alberi secolari e le specie caratteristiche della flora e della fauna, sia le località di mare che si trovano a pochi chilometri di distanza sulla costa tirrenica calabrese, affacciate sullo Stretto di Messina con le loro meravigliose spiagge e il mare cristallino.

L’Aspromonte

Aspromonte
Parco Nazionale d’Aspromonte
Il Parco Nazionale dell’Aspromonte ricopre un’area di ca. 65.000 ettari e comprende 37 comuni all’interno della provincia di Reggio Calabria. Le particolari condizioni climatiche di cui gode il territorio favoriscono un
ambiente ricco di biodiversità e consentono lo sviluppo di una grande varietà di specie vegetali e animali. Accanto al patrimonio naturalistico di inestimabile valore, il territorio del Parco è anche custode di culture e tradizioni antiche che da secoli
costituiscono l’essenza di queste terre. Percorrendo i suggestivi sentieri che in alcuni tratti sembrano congiungere il mare alla montagna, è possibile scoprire luoghi dove ancora oggi sopravvivono e si tramandano tecniche e sapienze antiche.

La Costa Viola

La Costa ViolaLa Costa Viola è quel tratto della costa tirrenica calabrese che si estende per circa 40 chilometri attraverso i comuni di Scilla, Bagnara Calabra, Palmi e Seminara subito a nord da Reggio Calabria. Cosi denominata per i colori che assume il mare in determinate condizioni climatiche, la Costa Viola si distingue per essere un tratto di costa di rara bellezza, ricco di spiagge sabbiose dominate dalle vette dell’Aspromonte e di luoghi di interesse artistico-culturale come il Castello dei Ruffo o l’antico borgo dei pescatori di Chianalea a Scilla e la Torre Ruggiero e il Castello Emmarita a Bagnara Calabra.
Reggio Calabria – Città dalle antiche origini, Reggio Calabria presenta oggi un impianto urbano moderno, con i palazzi stile Liberty nel centro storico e il meraviglioso Lungomare Falcomatà, una lunga passeggiata per ammirare lo Stretto di Messina con lo sfondo del Vulcano Etna. Ancora oggi sono presenti i resti delle mura greche e delle terme romane e all’interno del Museo Nazionale della Magna Grecia è custodita una vasta collezione di reperti dedicati alla Magna Grecia, tra i quali i famosi Bronzi di Riace.
Villa San Giovanni – A circa venti minuti di tragitto dalla Locanda di Marcello si trova Villa San Giovanni, cittadina sullo Stretto di Messina e punto di partenza del traghetto per raggiungere la Sicilia.

Località

AspromonteGambarie d’Aspromonte – A pochi chilometri di distanza dalla Locanda di Marcello si trova la località di Gambarie d’Aspromonte, rinomata stazione turistica invernale situata a 1.350 m s.l.m., molto apprezzata per il panorama dello Stretto di Messina e dele Isole Eolie che si può ammirare durante le discese. Per gli amanti della natura e per gli appassionati di trekking Gambarie è il punto di partenza per numerose escursioni alla scoperta delle meraviglie naturalistiche e storiche dell’Aspromonte, come le Grotte di Tremusa e il Laghetto Rumia, le incantevoli Cascate del Maesano e il famoso Cippo di Garibaldi e i suggestivi sentieri che portano alla cima di Montalto, la vetta dell’Aspromonte con i suoi 1955 m s.l.m.
Scilla e il borgo di Chianalea – Nota fin dai tempi di Omero, Scilla è oggi una rinomata località balneare frequentata da migliaia di turisti nel periodo estivo attirati dalle sue splendide spiagge, ma interessante anche dal punto di vista storico-artistico per i numerosi reperti e le testimonianze della sua storia millenaria, primo fra tutti il Castello dei Ruffo di Calabria che dall’alto della rocca domina il panorama dello Stretto di Messina da secoli. Ai piedi del Castello si trova uno degli ingressi all’antico borgo marinaro di Chianalea, annoverato fra i borghi più belli d’Italia per le sue caratteristiche stradine, percorribili solo a piedi, e le case affacciate direttamente sul mare. Scilla e il Borgo di Chianalea si trovano a circa dieci chilometri di distanza dalla Locanda di Marcello.